Progetto CAPACE – El Salvador


Cibele, a marzo 2015, è tornata nel territorio salvadoregno per una nuova missione del progetto CAPACE, questa volta denominata CREA (Conservacion, Recuperacion y Educacion Ambiental). Il progetto promosso con Geologia Senza Frontiere (GSF) e fondazione salvadoregna Cordes è parzialmente finanziato dalla Tavola Valdese.

Il principale compito di Francesco, che è partito a nome di Cibele, è lo studio dei Macroinvertebrati fluviali nell’area di studio intorno al Cerro Eramòn per la realizzazione di un indice biologico. Un aspetto, quello della qualità delle acque superficiali, ancora inesplorato dal progetto che insieme ai numerosi dati raccolti sui vertebrati e implementati ad ulteriori dati di tipo ambientale, è un valido strumento per la gestione e conservazione dell’ambiente naturale e al miglioramento delle condizioni socio-sanitarie delle popolazioni locali.

A questo lavoro di raccolta dati si accompagna quello di sensibilizzazione e diffusione presso le comunità locali, sempre in stretta collaborazione con Cordes, l’associazione Salvadoregna con la quale ormai da anni collaboriamo.

0 Interventi in “

Progetto CAPACE – El Salvador”


  • Nessun intervento

Intervieni

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image